defaultTutti i Consiglirss


Titolo Consiglio: Banchi ortofrutta

Visualizza tutti i Consigli di admin
Preferire i banchi degli ortolani che vendono prodotti propri: meglio quelli che espongono piccole quantità
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Evitare carichi superflui in auto

Visualizza tutti i Consigli di admin
Evitare di portare grossi carichi inutili dentro l’auto, è una scelta assolutamente vantaggiosa: un peso di anche soli 20 kg causa un consumo aggiuntivo di carburante dello 0,5% pari a 10 euro all’anno. (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Scegliere lubrificanti "fuel economy"

Visualizza tutti i Consigli di admin
Quando cambi l’olio, chiedi i lubrificanti "fuel economy" che consentono al tuo motore di consumare meno. Costano un po" di più, ma durano il doppio e in città ti permettono di risparmiare fino al 4% di carburante, oltre 50 euro all’anno.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Scegliere pneumatici "fuel saver"

Visualizza tutti i Consigli di admin
Quando sostituisci le gomme, chiedi pneumatici "fuel saver" appositamente studiati per minimizzare la loro resistenza al rotolamento, ovvero il loro attrito con l’asfalto. Costano come quelli convenzionali, sono altrettanto sicuri, ma ti permettono di ridurre i consumi di carburante fino al 3% in città e fino al 5% nei tragitti extraurbani, con un risparmio di 80 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Evitare di riscaldare il motore a veicolo fermo

Visualizza tutti i Consigli di admin
Quando avvii l’auto, evitare di riscaldare il motore a veicolo fermo ti fa risparmiare fino a 2 litri di carburante al mese, circa 60 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Utilizzare le marce alte

Visualizza tutti i Consigli di admin
Inserendo le marce più alte quando le condizioni lo consentono (ad esempio a 40 km/h utilizzando la quarta, anzichè la terza) puoi risparmiare oltre 40 euro all’anno, in media il 10% di carburante per ogni tragitto (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Mantenere un’andatura regolare in città

Visualizza tutti i Consigli di admin
Evitare frenate o accelerazioni brusche e cercare di anticipare la dinamica del traffico, prevenendo i rallentamenti, ti consente di ridurre il consumo del carburante in città di almeno il 10%, con un risparmio di oltre 90 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Mantenere una velocità moderata in autostrada

Visualizza tutti i Consigli di admin
Quando viaggi in autostrada ti basta mantenere un’andatura di 110 km/h anzichè di 130 km/h per risparmiare fino al 35% del carburante, 110 euro in un anno, senza una significativa perdita di tempo (solo circa 8 minuti in più su un tragitto di 100 km)(Fonte ENI).
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Usare correttamente l’aria condizionata in auto

Visualizza tutti i Consigli di admin
Un uso intelligente dell’aria condizionata quando sei in auto, ad esempio mantenendo una temperatura non troppo bassa o spegnendo il condizionatore un po’ prima di scendere, ti permette di ridurre dal 20% al 7% il sovraconsumo di carburante e risparmiare 55 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Sostituire lo scaldabagno elettrico con uno a gas

Visualizza tutti i Consigli di admin
Lo scaldabagno elettrico è l’elettrodomestico che consuma di più. Valuta la possibilità di sostituirlo con uno a gas. In questo modo avrai un maggiore comfort e consumerai meno della metà dell’energia, risparmiando oltre 330 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Sostituire la vecchia lavatrice con una più efficiente

Visualizza tutti i Consigli di admin
Una lavatrice di classe A+ consuma circa la metà dell’energia elettrica rispetto a un modello tradizionale di et’ media e ti permette di risparmiare oltre 40 euro all’anno.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Sostituire il vecchio frigorifero con uno più efficiente

Visualizza tutti i Consigli di admin
Un nuovo frigorifero di classe A+ consuma circa la metà dell’energia elettrica di un vecchio frigorifero e ti consente un risparmio di oltre 70 euro all’anno. Comprando un frigorifero di classe A+ puoi inoltre usufruire degli incentivi statali.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Non utilizzare l’asciugatura con aria calda nella lavastoviglie

Visualizza tutti i Consigli di admin
Eliminare la fase di asciugatura con aria calda ti fa risparmiare fino al 45% di energia elettrica in ogni ciclo di lavaggio, circa 30 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Isolare il cassonetto degli avvolgibili

Visualizza tutti i Consigli di admin
In molti casi è possibile con una piccola spesa isolare il cassonetto dell’avvolgibile, in modo da limitare gli spifferi in casa ed evitare un inutile spreco di energia. Con questo intervento puoi risparmiare il 5% sulla spesa per riscaldamento, quindi oltre 40 euro all’anno.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Usare la lavastoviglie solo a pieno carico

Visualizza tutti i Consigli di admin
Usare sempre la lavastoviglie a pieno carico ti consentirà di risparmiare fino a un quarto dell’energia elettrica utilizzata per questo elettrodomestico, oltre 20 euro all’anno (Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Usare la lavatrice a temperature basse (40/60ºC)

Visualizza tutti i Consigli di admin
Un lavaggio in lavatrice a 90ºC consuma quasi il doppio di energia di uno a 60ºC. Se scegli per i tuoi capi un lavaggio più delicato, puoi avere lo stesso risultato con un risparmio di 20 euro all’anno.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Installare i riduttori di flusso dell’acqua

Visualizza tutti i Consigli di admin
A parità di comfort, installando i riduttori di flusso dell’acqua sui rubinetti dei lavandini e della doccia, ridurrai dal 30% al 50% il consumo dell’acqua e dell’energia necessaria per riscaldarla, con un risparmio di oltre 50 euro l’anno.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Prestito fra privati

Visualizza tutti i Consigli di admin
Stanno salendo alla ribalta alcuni siti in stile social lending che permettono l’incontro fra privati disposti a prestare denaro e privati che hanno necessità di un prestito.

Il sito funge da intermediario guadagnando attraverso commissioni: ad ogni richiedente viene assegnato un rating di solvibilità attraverso le informazioni richieste nel forum di iscrizione e in base alla storia creditizia dell’utente basata su una banca dati.

Gli utenti che intendono prestare denaro sono premiati con interessi maggiori quando sono disposti ad effettuare prestiti ad utenti con rating di affidabilità meno elevati.

Siti dedicati al credito e soprattutto all’incontro fra privati che chiedono prestiti e utenti privati disposti a effettuare prestiti stanno nascendo sia in Italia che all’estero e nonostante le difficoltà di varia nutura stanno ottenendo un buon successo, anche dovuto al fatto che i costi di intermediazione sono molto più bassi rispetto a quelli richiesti da una banca.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: La portabilità del mutuo

Visualizza tutti i Consigli di admin
La nuova normativa introdotta dal Governo con il decreto legge nr. del 31 gennaio 2007, successivamente convertito in legge, prevede la cosidetta portabilità del mutuo. Il mutuatario può cedere il proprio debito ad un'altra banca, attraverso atto pubblico o scrittura privata. Non si perdono i benefici fiscali per la prima casa. La portabilità del mutuo può essere richiesta solo per i mutui contratti per acquisto di prima casa, costruzione, completamente e ristrutturazione di prima casa. Per tutte le altre tipologie di mutuo come ad esempio i mutui di liquidità e consolidamento debiti, o mutui per acquisto di seconda casa, non è possibile richiedere la portabilità.

Questa operazione detta "surrogazione" non avrebbe senso se non si passasse ad un'altra per avere condizioni contrattuali migliori.


Nella portabilità il mutuo viene trasferito da una banca (o istituto finanziario) ad un’altra. Non c’è estinzione del vecchio debito (sostituzione) ma cambia un attore dell’operazione, il creditore. Non è obbligatorio, però, per la nuova banca accettare il mutuo surrogato. Questo è quanto prevede la legge. La portabilità del mutuo è una strada che il cliente ha per avere condizioni migliori da un altra banca. La portabilità del mutuo non dà la possibilità di richiedere somme aggiuntive di denaro. E' possibile, però, allungare la durata del mutuo.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Controllare la pressione dei pneumatici

Visualizza tutti i Consigli di admin
Accertandoti regolarmente che la pressione dei tuoi pneumatici sia quella corretta (indicata dalla casa costruttrice per ciascun modello) puoi ridurre di circa il 3% i consumi di carburante e risparmiare oltre 60 euro all’anno.(Fonte ENI)
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto: