Titolo Consiglio: Consumo di energia elettrica "Stand-By"

Visualizza tutti i Consigli di admin
Il consumo di energia elettrica dovuto allo "Stand-By" degli apparecchi elettrici rappresenta una considerevole parte di quella energia che viene sprecata inutilmente.
Gli apparecchi che normalmente e per cattiva abitudine vengono lasciati in Stand- by sono:
- televisione;
- stereo;
- computer ed altri componenti, quali modem, stampanti, casse ed altro;
- videoregistratori;
- decoder vari;
- videogiochi.

Spesso accade che le case produttrici degli apparecchi elettrici non riportano il loro consumo in Stand by, oppure i Kw consumati annualmente.
Per il consumatore è quindi difficile controllare questi consumi nascosti ed inutili che vanno ad accumularsi con dispersioni varie incidendo sulla bolletta annuale anche di centinaia di euro.


Nella tabella "Consumi Stand-By" che segue, sono riportate alcune misurazioni non ufficiali, effettuate dal laboratorio inufficiale "Smarcadabollo" dagli utenti registrati ed autorizzati dal Sito Energia 0 CO2. I valori misurati di consumi stand by, non sono ufficiali e non si assume alcuna responsabilità su quanto indicato.
Negli apparecchi con etichetta di classe energetica sono riportati i valori anno indicati dai rispettivi produttori.
Il consumo elettrico in stand by è uno spreco completo di energia. Difatti solo per la pigrizia di non spegnere l'interruttore dell'apparecchio o di premere il pulsante sulla ciabatta si conuma molta energia elettrica La buona preatica di risparmio energetico consiglia di utilizzare delle ciabatte con interruttore. Le ciabatte con interruttore sono molto comode infatti, spegnendo un solo bottone si staccano insieme diversi apperecchiature, che altrimenti continuerebbero inutilmente in Stand-by.

Questa buona pratica delle ciabatte è consigliabile per i computer, dove sono anche collegati i monitor e le stampanti, oppure alla televisione dove sono collegati diversi videoregistratori, lo stesso dicasi per gli stereo, dove sono collegati amplificatore, letore di CD, radio, ecc.

Se voi consultate la tabella qui sotto, ove sono riportati alcuni consumi in stand by vi accorgete del costo economico dell'energia sprecata. L'altra faccia è proprio il costo ambientale per emissione in atmosfera di CO2 inutile. Considerate che per produrre un solo Kw elettrico prodotto in maniera tradizionale con una centrale a combusione produce circa 1/2 Kilo di CO2.
Se poi considerate che dalla produzione delle energia in centrale sino alla vostra presa, per la somma di varie perdite, arriva solo il 30-35% del totale dell'energia vi rendete conto dello spreco assurdo di risorse e di danno ambientale.
Purtroppo, non ostante per i danni ambientali vi sia una grande normativa e legislazione in merito si continua a nn far pagare i danni ambientali a chi li produce. Il loro costo però, in una maniera o nell'altra si ribaltà sulla collettività.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto: