Titolo Consiglio: Bollette: da gennaio aumenta il gas

Visualizza tutti i Consigli di admin
Con l’inizio dell’anno nuovo arrivano anche le prime spese e ad aumentare sarà la bolletta del gas che crescerà del 1,3%, mentre caleranno i prezzi dell’energia elettrica (-0,2%).

L’aumento

Ad incidere sui costi delle bollette sono soprattutto le quotazioni petrolifere +32,4% negli ultimi 12 mesi).
Perché aumenta la bolletta del gas? “Per la bolletta elettrica, la benefica pressione della concorrenza sui prezzi all’ingrosso riesce ancora a contrastare gli aumenti dei prezzi petroliferi e degli oneri per il sostegno delle fonti rinnovabili. – ha sottolineato il Presidente dell’Autorità Alessandro Ortis – Per il gas invece, continuano a pesare problemi che da tempo evidenziamo: la scarsa concorrenza ed i ritardi nello sviluppo infrastrutturale (rigassificatori e stoccaggi, ad esempio) che non permettono ancora, a famiglie ed imprese, di beneficiare adeguatamente della pur abbondante offerta gas internazionale spot, a prezzi convenient”.

Quanto spenderanno gli italiani

Per quanto riguarda l’elettricità, i prezzi ritornano ai livelli inferiori a quelli di fine 2006 e la spesa media annua 2011 della famiglia tipo sarà di 420 euro, in calo dell’1,6% (7 euro in meno) rispetto alla spesa media del 2010.
Per il gas invece la spesa tipo di una famiglia sarà circa di 1.050 euro nel 2011, rispetto ai 1.013 euro del 2010 e 1.014 euro del 2009.

Aiuti

Ma ci sono anche aiuti per coloro che sono in maggiore difficoltà: a favore delle famiglie a basso reddito infatti ci sono i bonus elettricità e i bonus gas.
Il bonus elettrico (riduzione media del 20% sulla bolletta, al netto delle imposte) ed il bonus gas (riduzione media del 15%) sono cumulabili e permettono di ottenere una riduzione complessiva annua delle bollette (gas ed elettricità) tra 85 e 388 euro (l’esatto valore è determinato dalla numerosità del nucleo famigliare, dal dove e dal come viene consumato il gas).
Per poter beneficiare dei bonus, le famiglie che ne fanno richiesta devono però rispondere a dei requisiti: ISEE inferiore a € 7.500 o avare oltre tre figli a carico ed ISEE inferiore a € 20.000. il bonus può anche essere richiesto da ammalati che utilizzano apparecchiature elettromedicali salvavita.
Le famiglie in condizioni di particolare disagio economico o numerose hanno già ottenuto più di 1 milione e 900.000 bonus elettrici e 545.000 bonus gas. Lo rende noto l’Autorità per l’energia elettrica e il gas, precisando che i dati sono comprensivi dei primi 450.000 rinnovi annuali di bonus luce.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA: