defaultSaluterss


Titolo Consiglio: Codice sconto Mango Africano

Visualizza tutti i Consigli di admin
Il Mango Africano

Elimina i rifiuti e le tossine
Pulisce l’organismo
Brucia il grasso in eccesso

MANGO AFRICANO CLEANSE utilizza le fibre potenti del seme del mango africano ed aiuta a trasformare il grasso in energia utilizzabile, ad aliminare le tossine dall’organismo e rafforzare il sistema immunitario.

Quando si è a dieta, MANGO AFRICANO CLEANSE controlla l’appetito, i livelli di glucosio e a bruciare il grasso in eccesso. Quando non si è a dieta, MANGO AFRICANO CLEANSE continua a prom

Titolo Consiglio: Mai più Pidocchi né Lendini

Visualizza tutti i Consigli di admin
E' stato scientificamente comprovato che nessun prodotto antipidocchi (antiparassitario) può uccidere il 100% delle lendini (uova dei pidocchi). Perciò per garantire l'effettività di una cura antipediculosi è assolutamente indispensabile espellere tutte le lendini dai capelli, affinché si possa evitare che queste lendini si trasformino in nuovi pidocchi.
L'unico modo efficace per evitare tutto ciò è avvalersi del pettine ASSY di acciaio inossidabile, unico e insostituibile.
Assy è composto di denti di acciaio inossidabile con le punte arrotondate, onde evitare di provocare escoriazioni della cute. Ogni dente inoltre presenta delle microscanalature grazie alle quali vengono distrutte e asportate le uova dei pidocchi (lendini).

Assy: Pettine d'acciaio inossidabile Brevettato Mondialmente

I pidocchi femmine fanno delle uova chiamate lendini. Le lendini sono totalmente ermetiche perché nel loro interno mantengono la temperatura d'incubazione affinché il pidocchio cresca fino al momento di nascere. Questa impermeabilità, impedisce agli antiparassitari di penetrare nelle lendini ancorate al capello e quindi di uccidere il pidocchio in crescita dentro l'uovo. Perciò per assicurare una efficace cura antipediculosi, è necessario, prima o dopo aver applicato un antiparassitario (naturale o non) espellere il 100% delle lendini, altrimenti in tempi brevi nasceranno nuovi pidocchi ed essi non verranno mai debellati, perché il ciclo ricomincia di nuovo.

Perché il Pettine Assy è Unico?

. Perché è totalmente fabbricato in Acciaio Inossidabile
A differenza di altri pettini è un prodotto solido e molto durevole nel tempo. Il pettine Assy è fabbricato con l'acciaio inossidabile più resistente. Inoltre, la sua altissima particolarità è garantita dai rigorosi controlli di qualità a cui è sottoposto durante la fabbricazione.

Perché ha i denti lunghi
La prcisa lunghezza dei denti è adeguata per assicurare l'efficacia in qualsiasi tipo di capelli: corti, lunghi, fini, grossi ed abbondanti.

Perché ha il distacco esatto tra denti
Il distacco tra un dente e l'altro è studiato esattamente per consentire l'eliminazione dei pidocchi e delle lendini più piccole pur conservando l'originaria struttura anatomica del capello (in pratica non lo taglia, non lo strappa e non lo sfibra).

Per i suoi esclusivi denti Microscanalati
La microscanalatura consiste in microscopici tagli disposti in forma di spirale stretta attorno alla lunghezza di ciascun dente. Questi tagli conferiscono una maggiore rugosità, tale da poter consentire un efficace trascinamento di pidocchi e lendini dallo stelo del capello, operando così una bonifica completa dalla capigliatura di questi parassiti con meno passate possibili. Inoltre, tali tagli (apposite scanalature) producono delle microferite sulle pareti delle lendini, ottenendo così l'apertura del guscio protettivo. Grazie a ciò, qualunque antiparassitario (naturale o non) risulterà infinitamente più efficace nel debellare questi fastidiosi parassiti dalla capigliatura dei bambini e degli adulti, senza considerare l'alta probabilità che tali microferite possano uccidere esse stesse la larva di pidocchio o impedirne lo sviluppo e quindi la sopravvivenza.

Perché è fornito di fascie antisdrucciolevoli
Esse consentono di manipolare meglio il pettine rendendolo più sicuro e comodo da usare evitando che esso scivoli dalle mani e consentendo la giusta inclinazione durante l'operazione di rimozione (generalmente, durante un trattamento antipediculosi, le mani delle mamme sono umide e scivolose a causa dei trattamenti operati sulla testa dei bimbi).

Perché è fornito di punte microscopicamente arrotondate
Le punte dei denti sono fabbricate con tecnologia di altissima qualità e prcisione. Grazie alla forma arrotondata della parte finale della punta, si ottiene una perfetta rimozione dei pidocchi e delle loro uova senza il minimo rischio di escoriare o pungere la cute del bambino.

Quando usare il pettine Assy

1) Poiché nessun antiparassitario riesce ad uccidere il cento per cento delle lendini, è necessario ricorrere a questo pettine per interrompere il ciclo biologico del parassita e operare quindi una rimozione completa delle uova. Altrimenti, una volta uccisi tutti i pidocchi, con la schiusura delle uova il ciclo inizierebbe di nuovo.

2) Dopo aver trattato il bambino, il pettine Assy può essere utilizzato da ciascun membro della famiglia affinché si possa prevenire il contagio tra loro.

3) In caso di bambini allergici o sensibili ai prodotti antiparassitari, il pettine Assy si trasforma nell'unica alternativa sicura ed efficace di cura.

4) L'uso quotidiano del pettine Assy consente anche di operare una efficace prevenzione o di intervenire tempestivamente all'inizio del contagio, scongiurando perciò che il bimbo colpito da pediculosi possa diffondere a tutti i membri della famiglia questa fastidiosa malattia.

Modalità D'Impiego
E' necessario premette che, al fine di aumentare l'efficacia di trascinamento del pettine, esso può essere usato sui capelli asciutti o appena umidi.

1) Assicurarsi in primo luogo di districare perfettamente i capelli con un pettine o una spazzola comune prima di utilizzare il pettine speciale Assy.

2) Separare i capelli in ciuffi e pettinare ogni singolo ciuffo facendo scorrere il pettine Assy dalla radice verso le punte, ripetendo l'operazione sino a che ogni ciuffo sia stato liberato da pidocchi e lendini.

3) Pulire il pettine tante volte quanto credete necessario, anche dopo aver bonificato ogni singolo ciuffo o addirittura dopo ogni passata se lo ritenete opportuno.
Il modo più idoneo ed efficace per la pulizia è quello di sottoporre il pettine al getto d'acqua del rubinetto mentre si separano lievemente le punte con le dita per consentire il passaggio dell'acqua.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:

Titolo Consiglio: Pagamento ticket farmaci e visite

Visualizza tutti i Consigli di admin
Chi non compila entro il 30 settembre un modulo in cui dichiara il proprio scaglione di reddito, gli verrà automaticamente applicato il ticket più alto per farmaci e visite. Bisogna rivolgersi ai Caf! Questa notizia passa sotto silenzio ed è poco pubblicizzata, sarà forse perché ci sono le solite persone pronte ad arricchirsi a danno delle persone meno informate?

Nel corso del 2011 entrano gradualmente in vigore nelle Regioni le nuove modalità di verifica delle esenzioni per reddito.

Nelle RChi non compila entro il 30 settembre un modulo in cui dichiara il proprio scaglione di reddito, gli verrà automaticamente applicato il ticket più alto per farmaci e visite. Bisogna rivolgersi ai Caf! Questa notizia passa sotto silenzio ed è poco pubblicizzata, sarà forse perché ci sono le solite persone pronte ad arricchirsi a danno delle persone meno informate?

Nel corso del 2011 entrano gradualmente in vigore nelle Regioni le nuove modalità di verifica delle esenzioni per reddito.

Nelle Regioni in cui queste modalità entrano in vigore, all’atto della prescrizione di prestazioni di specialistica ambulatoriale, il medico, su richiesta del paziente, verifica il suo diritto all’esenzione per reddito (codici E01, E03, E04) attraverso i dati resi disponibili dal Sistema Tessera Sanitaria. Se il paziente avrà diritto all’esenzione il medico riporta il codice sulla ricetta. in caso contrario provvederà ad annullare con un segno la casella contrassegnata dalla lettera «N» (non esente) presente sulla ricetta. L’assistito non deve più apporre nessuna firma sulla ricetta!

In ogni caso, l’esenzione relativa allo stato di disoccupazione, contraddistinta con codice E02, deve essere autocertificata annualmente dall’assistito presso la ASL di appartenenza che rilascia all’ interessato un apposito attestato.

La mancata certificazione del reddito al proprio medico curante significherà l’inserimento diretto nelle fasce più alte per quanto riguarda il pagamento di ticket e prestazioni specialistiche!

Fonte: Ministero della Salute, link:http://www.salute.gov.it/esenzioniT icket/paginaFAQEsenzioniTicket.jsp?id=13 8&menu=strumentieservizi&numeroFaq=7#7
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:

Titolo Consiglio: Vantaggi per la salute degli imballaggi in vetro

Visualizza tutti i Consigli di admin
La proprietà inerte del vetro lo rende l’unico materiale da imballaggio privo di un rivestimento in plastica tra il cibo o la bevanda che contiene e l’imballaggio stesso.

Possiamo essere certi al 100% che il vetro è atossico e non contiene sostanze nocive come il bisfenolo A, un elemento chimico che mima l’azione degli estrogeni.

Gli imballaggi in vetro non alterano mai il prodotto che contengono, nemmeno se riscaldati nel microonde, preservandone così gusto e contenuto vitaminico.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:

Titolo Consiglio: Risparmio: anche la sanità diventa low cost

Visualizza tutti i Consigli di admin
Secondo l’ADICO, l’Associazione a difesa dei consumatori, l’anno scorso in Italia oltre un milione di persone si è impoverito a causa delle spese sanitarie e tre milioni d'italiani, per curarsi, hanno investito cifre proibitive rispetto al reddito, mentre oltre cinque milioni hanno ammesso di aver avuto difficoltà ad accedere alle cure di cui avevano bisogno.

I più colpiti sono le persone anziane e i pensionati, ma aumentano anche le famiglie con bambini che sono sempre più costrette a rinunciare alle cure odontoiatriche o a delle visite di controllo, mentre i genitori, se non vogliono rinunciare all’apparecchio per i denti per il proprio bambino, si sacrificano e rinunciano loro stessi alla cure della propria bocca.

“Una famiglia media di quattro persone spende in cure sanitarie circa 108 euro al mese, di cui 37 solo in farmaci, ecco perché – spiega il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini – nella sanità, come per gli aerei, comincia a svilupparsi un settore low cost”.


Sanità low cost

Ormai da un po’ di tempo si sente spesso parlare di sanità all’estero, specie nei Paese dell’Est dove le cure costano decisamente meno rispetto l’Italia, addirittura quasi un 30% in meno e il trattamento è lo stesso di quello che si riceve nel nostro Paese. Sono soprattutto le cliniche odontoiatriche o di chirurgia plastica le più diffuse, tanto che sono sempre di più le compagnie di viaggio che organizzano dei veri e propri pellegrinaggi verso la Romania, la Polonia ed i Paesi limitrofi per risparmiare sulle cure mediche.

Sull’esempio estero e come difesa per far fronte alla fuga di potenziali clienti verso Paesi che garantiscono cure a spese più basse, il business dai costi ridotti sta sempre più prendendo piede anche nel nostro Paese e numerose strutture italiane si sono regolarmente iscritte ad Assolowcost, l’associazione che riunisce aziende e strutture di servizi che si impegnano ad abbassare i costi mantenendo alta la qualità grazie ad un rigido codice etico.


Il risparmio

Per adesso, le cliniche low cost che aderiscono all’associazione Assolowcost sono diffuse nel Nord Italia ed operano in due settori: odontoiatria e cure psicologiche-psicoterapiche.
Secondo l'associazione, le strutture low cost (cliniche o studi medici associati) garantiscono un risparmio sulle cure private fra il 10 e il 40% con picchi nelle strutture odontoiatriche dove, ad esempio, l’apparecchio per i denti dei bambini costa 490 euro contro i 2.200 di una struttura normale ed un’estrazione costa 45 euro (contro i 160 richiesti in una struttura tradizionale). Per quanto riguarda la psicoterapia, una seduta costa 35 euro contro i 60-120 richiesti nel settore privato.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:

Titolo Consiglio: Farmaci monouso per risparmiare

Visualizza tutti i Consigli di admin
La campagna volta alla trasparenza dei farmaci generici, il cosiddetto Mr. Prezzi, voluta dal Garante nel 2008 è stato un flop: lo sostiene l'Associazione Altroconsumo.

Secondo Altroconsumo “L’iniziativa in verità non ha mai veramente preso piede”. Per l'Associazione oggi, a distanza di due anni dal primo monitoraggio i dati in possesso dimostrano ancora una volta lo scarso appeal della campagna "prezzi dei farmaci trasparenti" .
Secondo la rilevazione di quest'anno (aprile 2010) condotta nelle farmacie, nelle parafarmacie e nei corner della grande distribuzione di dieci città italiane, solo un quarto dei punti vendita espone il cartello “prezzi trasparenti” e quasi mai in vetrina (solo tre volte su dieci).



“In compenso - dichiara l'associazione - quasi il 20% dei punti vendita espone cartelli promozionali, cosa che dimostra la tendenza, da noi spesso criticata, a trattare i farmaci come prodotti civetta per allettare i consumatori a comprare sempre più medicine e simili”.



E ancora una volta si torna al punto di partenza con il problema del caro farmaci mentre i Nas continuano a sequestrare farmaci venduti illegalmente, contraffatti e pericolosi che però continuano a prendere piede sebbene vietati per soddisfare le necessità di risparmio di chi arranca alla fine del mese.
Altre due Associazioni, si tratta in questo caso della Federconsumatori e dell’Adusbef propongono la creazione di confezioni di farmaci monouso.



Il risparmio

La possibilità di acquistare scatole adattate ai trattamenti prescritti permetterebbe di abbattere il prezzo delle confezioni creando un risparmio ai cittadini pari a 600-700 milioni di euro annui ed evitare inutili sprechi risparmiando così anche sui costi dello smaltimento e riciclo di farmaci avanzati. Questa è solo la prima strada che porta verso il risparmio visto che c’è poi anche quella riguardante la possibilità di acquistare farmaci in confezioni monouso e/o conformi. A metterlo in risalto è in particolare la Federconsumatori, la quale sottolinea come sia estremamente necessario mettere a punto una riforma che permetta l’immissione in commercio di farmaci monouso e con confezioni conformi all’utilizzo del consumatore. Se infatti, ad esempio, si acquista una confezione di farmaci generici costituita da 20 pasticche, ma al consumatore è stata prescritta l’assunzione di sole 10 pasticche, è chiaro che le altre 10 rappresentano uno spreco ed un costo che al cittadino può essere evitato.



La vendita on line

Per quanto concerne invece la vendita di farmaci online per la senatrice Radicali/Pd, segretaria commissione Igiene e Sanità, Donatella Poretti, se l'Italia rimane uno dei Paesi dove la vendita (illegale) online di farmaci è maggiormente diffusa, la legalizzazione della vendita online di farmaci permetterebbe ai milioni di italiani che ad oggi non rinunciano all'acquisto via Web di comprare online in modo sicuro e controllato con evidenti risparmi di tempo e di denaro.
Resta da chiedersi quanto realmente possano essere messe in atto politiche di taglio dei prezzi.
Per Federfarma la manovra economica del Governo che prevede un taglio alla spesa sui farmaci è insostenibile per le farmacie e rischia di farne chiudere un numero elevato.
“Ciò accade - scrive in un comunicato Federfarma - proprio mentre le farmacie stanno impegnandosi per organizzare i nuovi servizi previsti per soddisfare le esigenze di salute della popolazione, in particolare delle fasce più deboli, anziani e cronici. Le farmacie rurali italiane, le farmacie piccole e presenti in tutto il Paese, patrimonio essenziale del nostro sistema sanitario e sociale - continua Federfarma - non vogliono minimamente sottrarsi al dovere di ogni cittadino e ancor più di ogni professionista responsabile di contribuire per la propria parte ai sacrifici richiesti dal Governo.



Tuttavia, le farmacie rurali contestano l'iniquità di un provvedimento che scarica di fatto il peso del risparmio relativo alla spesa per farmaci sulla sola farmacia, non coinvolgendo l'intera filiera, come correttezza ed equità richiederebbero”.


Il capitolo caro farmaci resta perciò aperto su più fronti e ancora lontano dalla proposta di soluzioni concrete che possano permettere ai cittadini di risparmiare sulla loro bene più prezioso: la salute.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: Il dentista è più economico in rete

Visualizza tutti i Consigli di admin
Il male ai denti non è un fastidio solo fisico ma sono dolori anche per il portafoglio: i dentisti italiani, infatti, secondo una ricerca condotta nel 2008 dall’Institute for Medical Technology Assessment dell’Università di Rotterdam, colloca l’Italia al secondo posto in Europa come Paese più caro per le cure odontoiatriche. Al primo posto si classifica la Gran Bretagna che ha prezzi così cari che possono permetterseli chi ha i denti d’oro! Ma come si fa a non rivolgersi ad un dentista quando i denti dolgono? O più semplicemente quando si ha bisogno di una pulizia dei denti?

MyDentista.it

La soluzione per abbattere i costi odontoiatrici è il web: qui si possono trovare offerte low cost davvero intererssanti, i prezzi per una visita o per un’operazione sono contenuti e la qualità è garantita. Molti pazienti, per risparmiare sui costi preferiscono farsi curare all’estero, soprattutto nei paese dell’Est dove è risaputo che la medicina odontoiatrica non è così cara come in Italia. Ma per evitare di viaggiare è possibile ricercare nella propria città il dentista che offre i prezzi più economici. Per aiutare i cittadini in questa ricerca è nato (nel 2008) il sito MyDentista.it una sorta di piazza virtuale dove pazienti e dentisti si incontrano scambiandosi richieste e soluzioni. L’intenzione e il concetto MyDentista è di far applicare una politica dei prezzi con la quale il dentista riesce ad essere altamente concorrenziale, senza però lavorare sotto costo, in quanto ciò porterebbe soltanto effetti negativi per la struttura dentistica e la qualità del lavoro.

Come funziona

Per poter usufruire del servizio, l’utente deve registrarsi al sito e inviare la propria richiesta specificando ciò di cui ha bisogno. A questo punto il sito attiva il suo database, che conta a oggi più di 1.000 professionisti odontoiatri registrati, 400 dei quali attivi, poi seleziona quelli più vicini alla zona di residenza dell’utente che ha inoltrato la richiesta.

Immediatamente cominciano ad arrivare le risposte dei dentisti che specificano il preventivo, allegando spesso anche un messaggio di presentazione e una spiegazione delle terapie.

Chiarezza e completezza

A scanso di equivoci va detto che tutti i dentisti che hanno aderito a questa iniziativa del web sono iscritti all’Ordine dei medici e quindi operano in condizioni del tutto corrette. Inoltre è doveroso sottolineare che nonostante si tratti di prezzi economici, questo non è indice di una qualità scadente del servizio. Tutt’altro. Inoltre il paziente può esprimere il proprio giudizio in base al tipo di servizio a cui si è sottoposto e quindi funziona da ottimo referente per i pazienti che si accingono a fare una scelta tra i vari dentisti.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto:





Titolo Consiglio: I Farmaci Generici

Visualizza tutti i Consigli di admin
Siano 20 o siano di più, dopo un sufficiente numero di anni il brevetto scade.
Se il farmaco è ancora interessante da un punto di vista terapeutico (e molti lo sono) può venir prodotto e commercializzato (ovviamente da un'Azienda autorizzata) utilizzando, anzichè il marchio (il nome di fantasia che caratterizza i farmaci di marca- es.: Valium), il nome chimico generico (es.: diazepam).
Quando questo accade, nasce il Diazepam Generico, un Farmaco che, costando almeno il 20% in meno rispetto al suo 'Collega' di marca, può consentire interessanti risparmi sia al Paziente che al Servizio Sanitario Nazionale nel suo complesso.
Ma chi ci garantisce che il Diazepam Generico (ove esista) sia effettivamente 'buono' quanto quello di Marca?
La normativa internazionale pone, ovviamente, una serie di condizioni e di controlli il cui scopo è quello di garantire gli standard di qualità farmacologica e farmaceutica.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA:
Contatto: