Titolo Consiglio: Bonus Elettrodomestici

Visualizza tutti i Consigli di admin
Bonus elettredomestic:i: Collegato agli incentivi sulle ristritturazioni degli immobili si aggiunge lo sgravio Irpef del 50% delle spese sull’acquisto degli elettrodomestici, entro un limite di 10mila euro.
Il bonus, che sarà spalmato in dieci quote annuali, vale solo per chi effettua anche lavori, vale quindi per 10.000 euro di spesa che si aggiungono ai 96.000 euro del tetto già previsto per gli incentivi.

Come fare per beneficiare dei bonus:
Per poter godere delle detrazioni i è necessario pagare i lavori con un bonifico bancario con la condizione obbligatoria che i lavori dovranno essere pagati entro la scadenze del decreto. Ne consegue che i lavori non dovranno essere ultimati entro il termine ultimo previsto dal decreto, ma dovranno essere pagati entro tale data.

E’ inoltre importane e necessario conservare tutte le fatture sulle opere per le quali si richiede il bonus. Per il bonus sulle agevolazioni è indispensabile indicare il percettore delle somme in sede di dichiarazione dei redditi, mentre per il bonus energetico occorrerà disporre della certificazione sulle caratteristiche dei lavori o dei materiali, ed entro 90 giorni dalla fine dei lavori inviare il tutto in via telematica a Enea. Senza fatture e documenti la detrazione, ovviamente non viene riconosciuta e il Fisco può pretendere indietro il risparmio con interessi e sanzioni.
SEGUI IL LINK PER VISUALIZZARE OFFERTA: www.consulenzafiscalegratuita.it/